Beauty routine per i CAPELLI RICCI!

Il “beach waves” trend ha ispirato anche voi nelle ultime estati? Sarete felici di sapere che le tendenze 2019 parlano di un ritorno dei capelli ricci, anzi riccissimi! Delicati e vulnerabili, i capelli ricci hanno bisogno però di una beauty routine precisa e rigorosa per essere valorizzati al meglio.

Ecco i nostri consigli!

Prima regola: sì al pettine solo prima e durante lo shampoo!

L’uso della spazzola è consigliato solamente prima e durante il lavaggio. Evita più di due shampoo ma assicurati che la seconda passata sia eseguita con un prodotto particolarmente idratante, per ripristinare il PH fisiologico dello stelo capillare e far sì le squame rimangano chiuse. Dopo averli lavati, passa un pettine a denti rigorosamente larghi per evitare increspature e togliere i nodi dei riccioli.

shampoo capelli ricci

Credits: Unsplash

Non sottovalutare i prodotti per lo styling

I capelli ricci rispetto a quelli lisci subiscono maggiormente l’umidità presente nell’aria e di conseguenza tendono a incresparsi. Per questo è importante applicare sulla chioma bagnata un prodotto professionale anticrespo che ridefinisca le ciocche lasciandole morbide e soffici. Usa sempre prodotti specificatamente studiati per lo styling del capello riccio che non alterino l’elasticità dei tuoi riccioli.

capelli ricci

Credits: Pexels

L’asciugatura perfetta

Il modo migliore per ottenere un riccio perfetto sarebbe quello di far asciugare i capelli all’aria aperta, ma purtroppo quando il clima non lo permette dobbiamo avvalerci di strumenti e tecniche specifiche per eseguire una piega perfetta. Cominciate tamponando i capelli con le dita con un movimento che va dalle punte alla radice, procedete poi con l’asciugatura utilizzando un diffusore d’aria massaggiando i capelli con dolcezza dal basso verso l’alto.  Il segreto per ottenere un risultato ottimale è quello di non impostare mai il phon alla massima potenza, ma di utilizzare un calore leggero e bilanciato per evitare di ottenere quell’antiestetico “effetto lana” tipico dei capelli aridi e crespi.

capelli ricci

Credits: Pexels 

Piastra per capelli: guida all’uso!

Nonostante nasca con l’obiettivo di lisciare i nostri capelli, oggi grazie alla piastra possiamo ottenere un’infinità di look per un’immagine sempre fresca e di ultima tendenza. Styling super lisci e non solo! Possiamo realizzare classici boccoli e onde di tutti i tipi: da quelle più strette, a quelle più larghe, morbide e voluminose.

Credits: Framesi

Sicuramente tra gli hair look più trendy di questa stagione spiccano le onde larghe e morbide molto naturali, che possiamo ottenere passando i capelli con leggeri movimenti a “S” dentro la piastra. Queste onde non risultano troppo definite e non vanno mai a coincidere l’una con l’altra:  l’effetto moderno sarà assicurato!

Credits: Framesi

E’ importante però ricordarsi che l’uso discreto e professionale della piastra non danneggia mai i capelli, al contrario l’utilizzo smodato che alcune persone ne fanno a casa rappresenta una routine estremamente rischiosa!

Ecco quindi alcuni consigli per utilizzare la piastra nel modo corretto:

  • Accertati sempre che i tuoi capelli siano perfettamente asciutti. Utilizzare la piastra sui capelli bagnati fa evaporare l’acqua troppo velocemente creando disidratazione, capelli sfibrati e opachi.
  • Utilizza sempre uno spray termoprotettore, come ad esempio il Termo Defence Lotion della linea BY di Framesiche va applicato generosamente su tutta la chioma prima di passare la piastra, per la protezione dello stello dalle alte temperature.
  • Evita passaggi ripetuti sulla stessa ciocca per evitare la comparsa delle doppie punte. Dopo aver passato la piastra su una ciocca, falla raffreddare e solo qualora il risultato non sia ottimale effettua un secondo passaggio.
  • Utilizzala con parsimonia: una volta, massimo due, alla settimana.

termoprotettore piastra

frangia

FRANGIA: Tutto quello che devi sapere

Hai voglia di cambiamenti ma non vuoi rivoluzionare il tuo look in maniera radicale?
Per essere super glam senza osare troppo non ti resta che optare per la FRANGIA!

Che sia lunga, piena nella zona centrale e alleggerita nella zona laterale – un po’ stile anni ’70/inizio anni ’80 – oppure corta, ideale su tagli “boyish” e caschetti cortissimi,  l’elemento imprescindibile deve essere uno: lo studio delle proporzioni. Tutte le forme del viso possono ospitare una frangia, purchè si trovi la giusta armonia con i lineamenti. Per sceglierla fidati solo del tuo hairstylist e lascia perdere il fai-da-te, solamente un bravo consulente potrà guidarti verso una frangia in grado di sfruttare il suo effetto correttivo ed esaltare la tua bellezza.

Credits: Framesi 

Scegliere la propria frangia

Valutare la morfologia del viso è fondamentale: una frangia lunga, portata a livello del sopracciglio, è ideale ad esempio su un viso rettangolare poichè tende ad accorciare e allargare il volto. Quella corta, al contrario, si sposa benissimo con visi tondi o quadrati e una fronte non troppo pronunciata. Per le donne più mature una frangia laterale sfilata può aiutare a nascondere invece i segni del tempo che passa. Inoltre, prima di scegliere una frangia occorre non solo valutare le giuste proporzioni del viso, ma anche il tipo di capello e l’altezza dell’attaccatura.

frangia

Credits: Framesi 

Un look fresco ogni giorno

Chi sceglie di optare per la frangia deve sapere che per avere  una chioma impeccabile è importante passare ogni giorno spazzola e phon. In alcuni casi, specie quando si ha una cute grassa, consigliamo di effettuare lo shampoo giornaliero della frangia per mantenere la freschezza del look.

Credits: Framesi 

Falsi miti

La frangia evidenzia i difetti del nostro viso. Falso! Molto spesso si pensa erroneamente che la frangia sottolinei alcuni elementi del viso che non gradiamo troppo, tra cui spesso il naso. Ma non è così, anzi è il contrario! La frangia esalta i dettagli, in particolare lo sguardo e gli zigomi.  Se vuoi quindi enfatizzare occhi profondi, zigomi evidenti o una bocca importante… la frangia è il dettaglio che fa per te!

Credits: Framesi 

 

Capelli inverno

Come prendersi cura dei capelli in Inverno

L’inverno è alle porte ed è importante andare a proteggere i nostri capelli da nemici come freddo, vento e umidità. Ecco quindi alcuni semplici accorgimenti per proteggere la nostra chioma durante la stagione più rigida dell’anno.

Evita lavaggi troppo frequenti e utilizza acqua tiepida/fredda

Il clima invernale tende di per sè a seccare molto il nostro cuoio capelluto quindi, per non rischiare di incrementare ulteriormente il problema, è importante non eccedere con i lavaggi ed evitare l’utilizzo di acqua troppo calda. In particolare, fare un ultimo risciacquo con acqua tiepida o fredda renderà i vostri capelli più lucidi e lucenti! L’acqua a basse temperature favorisce infatti la chiusura delle cuticole andando trattenere gli effetti benefici dei trattamenti eseguiti.

Lavaggio capelli

Credits: Freepik

Mantenere il giusto livello di idratazione dei capelli

Una chioma secca accumula più facilmente elettricità statica e tende a diventare indisciplinata. Per questo è fondamentale che i nostri capelli mantengano costantemente il loro livello di idratazione ottimale.

Attenzione alle alte temperature

L’eccessivo calore danneggia i nostri capelli, per questo specialmente durante la stagione invernale è opportuno limitare piastre e arricciacapelli o, quanto meno, applicare prima del loro utilizzo un prodotto termoprotettore che possa proteggere la nostra chioma e limiti l’effetto “elettrizzante”.

ferro capelli

Credits: Framesi

Utilizzare prodotti professionali per lo styling 

Freddo e umidità sono i nemici numero uno della piega. Per prolungare la durata del nostro styling è fondamentale utilizzare prodotti in grado di donare corpo e formare un film lipidico intorno allo stelo capillare, con l’obiettivo di assorbire l’umidità presente nell’aria. Il prodotto antiumidità per eccellenza è la LACCA. Qualche spruzzata al termine dello styling consentiranno di ottenere un effetto anticrespo assicurato!

Credits: Framesi

Tutta la linea BY di Framesi è strutturata per garantire agli styling una maggior durata nel tempo. Sono prodotti che non generano stress al capello, favoriscono l’applicazione del calore e ne limitano i danni, di conseguenza donano maggior luminosità e lucentezza.
Ogni struttura di piega dovrebbe essere eseguita con  prodotti fissativi professionali. Possiamo spaziare da una texturizing cream idratante, uno dei prodotti d’eccellenza per l’effetto anticrespo, fino ad arrivare ad una extreme hold mousse, che crea un film protettivo sullo stelo resistente all’umidità e conferisce sostegno estremo e definizione per tutta la giornata. Thermo defence lotion difende dal calore di phon e piastra, lasciando il capello levigato, idratato e morbido; extreme hold spray è invece la lacca che fissa ed esalta il risultato finale.

Chiedi consiglio al tuo parrucchiera e scegli i prodotti più adatti alle tue esigenze firmando il tuo styling con il tocco che lo valorizza!

linea by styling capelli

Credits: Framesi