Primavera: come preparare i nostri capelli

L’arrivo della Primavera è ormai imminente. Per evitare di ritrovarci tra qualche settimana con una chioma spenta e sfibrata è il momento di cominciare a pensare alla nostra routine primaverile di bellezza.

Credits: Unsplash

La Primavera, come l’Autunno, mette a dura prova la salute dei nostri capelli e diventa molto probabile in questi periodi trovare più capelli del solito nella spazzola o sul lavandino. Niente paura però, è tutto normale! Durante il cambio di stagione possiamo infatti arrivare a perdere anche 400 capelli al giorno senza che questo comprometta il benessere o la bellezza della nostra chioma.

Credits: Pexels

La buona notizia è che così come la perdita, anche la ricrescita dei nostri capelli avviene in maniera naturale terminato il cambio di stagione. Nonostante questo, il nostro consiglio è comunque di intervenire durante questi periodi con attenzioni supplementari per i nostri capelli per prevenirne e contrastarne la caduta.

Per farlo possiamo avvalerci di due alleati speciali: la nostra alimentazione e i trattamenti specifici.

Alimentazione 

Tra i tanti fattori che influenzano la salute e la bellezza dei nostri capelli sicuramente l’alimentazione riveste un ruolo importantissimo. Una dieta ricca di vitamine e minerali è fondamentale per nutrire ed irrobustire il bulbo capillare. In particolare, nel caso di perdita di capelli dobbiamo prediligere tutti i cibi ricchi di ferro come legumi, carne rossa, spinaci, tacchino e calamari.

Trattamenti specifici 

I trattamenti da effettuare in salone sono alleati molto preziosi nella cura della nostra chioma.  Grazie ai loro principi attivi permettono infatti di contrastare molto efficacemente la caduta dei capelli e favorirne la crescita. Framesi Mophosis Densifiyng e Morphosis Reinforcing sono trattamenti dall’azione densificante e rinforzante proposti da Framesi e che, se abbinati ai prodotti per il mantenimento a casa, garantiscono ottimi risultati in termini di riduzione della caduta e di infoltimento della chioma.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *